Sistemi costruttivi a telaio e a pannelli

Sistema a telaio

Il sistema costruttivo a telaio rappresenta la tipologia abitativa in assoluto più diffusa in Nord Europa ed America. Vanta una lunga tradizione e può contare su una grande maturità tecnologica sviluppata in tanti anni di operatività.
Questo sistema presenta una elevata flessibilità progettuale che consente la realizzazione di edifici in qualsiasi stile architettonico, assolutamente indistinguibili da quelli in muratura. Possiede una elevata conciliabilità con ogni materiale costruttivo ed è estremamente indicato per ampliamenti e sopraelevazioni di strutture preesistenti, grazie a caratteristiche come leggerezza, ottima resistenza statica, tempi di posa estremamente ridotti, precisione in fase produttiva e lavorazione a secco.

Si tratta di un sistema che prevede la messa in opera della struttura mediante un sistema a traliccio basato su travi in legno (massiccio o lamellare). I vuoti vengono riempiti con isolante (solitamente fibra di legno o lana di roccia) e il tutto viene chiuso da pannelli in legno truciolare o tavole maschiate. L’interno della parete viene finito a cartongesso (o fibrogesso), mentre all’esterno si trova un isolamento a cappotto intonacato (di materiale e spessore variabile).
La casa è composta da moduli, costruiti in legno naturale che una volta assemblati, vanno a costituire le pareti interne ed esterne dell’abitazione. Le case a telaio prevedono la preparazione dei pannelli direttamente in falegnameria. Una volta pronti vengono portati in cantiere e assemblati in tempi estremamente brevi.

Telaio

Sistema a pannelli X-Lam

Il sistema a pannelli X-LAM è una tecnica innovativa e tecnologicamente all’avanguardia per la costruzione di strutture in legno, anche a più piani. Questo sistema utilizza dei pannelli lamellari di legno massiccio di spessore variabile dai 5 ai 30 cm, realizzati incollando strati incrociati di tavole di spessore medio di 2 cm. I pannelli vengono poi tagliati a seconda delle necessità architettoniche, completi di aperture per finestre, porte e vani scala e in seguito sollevati e collegati tra loro in opera con angolari metallici, chiodi e viti autoforanti.

Il pannello X-LAM viene anche definito “legno armato” ed ha eccellenti caratteristiche statiche, di resistenza e di qualità. È composto da 3, 5 o 7 strati di lamelle di legno sovrapposte, incrociate ed incollate. Questo sistema di incollaggio incrociato attribuisce al pannello XLAM ottime caratteristiche di stabilità, molto simili alle strutture tradizionali ma con tutti i vantaggi del legno. L’incollaggio avviene per mezzo di colle ecologiche, prive di formaldeide.
Le pareti di legno massiccio, grazie alle loro grandi dimensioni, permettono un’installazione veloce dimezzando i tempi di montaggio e riducendo notevolmente il numero dei giunti. Le case si rendono indistinguibili dalle costruzioni in muratura tradizionali se finite esternamente ad intonaco. La diminuzione dei giunti attribuisce maggiori benefici alle case in legno in termini di risparmio energetico, velocità di montaggio, stabilità, ermeticità, assenza ponti termici, passaggio e fuoriuscita del calore, insonorizzazione e resistenza al fuoco.

Xlam

Sistema Sicur-Wood

In passato, il sistema costruttivo più utilizzato per realizzare case in legno era il Blockhaus, ovvero l’impiego di pareti realizzate da travi in legno sovrapposte orizzontalmente che in origine erano realizzate in legno massiccio, ma in seguito, con l’avvento della tecnologia di incollaggio, sono state sostituite dal semillamellare che offriva maggiore stabilità e l’irrigidimento dell’intera struttura, riducendo le problematiche tipiche del legno massiccio da costruzione. Oggi, però è possibile realizzare edifici con una nuova tipologia costruttiva: Il Sicur-Wood.

Questo tecnica prevede l’utilizzo di travi a strati incrociati Sicur-Wood e va a sostituire la Blockhaus tradizionale. Ne mantiene le caratteristiche estetiche e costruttive principali, ma potenzia notevolmente quelle strutturali, rendendo la struttura indeformabile.

Una novità realmente interessante per il settore degli edifici in legno, soprattutto considerando gli enormi vantaggi che essa comporta. Una soluzione come questa permette di sfruttare la struttura per l’applicazione di qualsiasi rivestimento, senza dover utilizzare guide di scorrimento o altri sistemi impiegati per compensare le oscillazioni naturali del legno. Indeformabilità, versatilità, estetica naturale a vista, trasporto e posa in opera semplici sono le caratteristiche fondamentali del sistema Sicur-Wood.

Un altro punto a favore di questa tecnologia costruttiva è quello di poter essere utilizzato in sostituzione del sistema a pannello. Grazie alle sue caratteristiche fisico-tecniche risulta pratico nell’applicazione dei rivestimenti e vista la composizione a blocchi di piccole dimensione, risulta facilmente trasportabile anche in luoghi dove l’accesso al cantiere è difficoltoso con mezzi ribassati, oppure per l’eventuale trasporto ottimizzato in container. Anche la costruzione del fabbricato risulta più semplice e più economica perché non necessita di grossi mezzi di sollevamento.

L’elemento Sicur-Wood che costituisce la struttura, può essere prodotto e combinato in varie essenze, dimensioni, lunghezze e profilato maschio/femmina od in altra maniera a richiesta. A seconda delle preferenze si può decidere se tenere a vista il legno all’esterno o all’interno dell’abitazione, poiché le lavorazioni di produzione sono interamente artigianali.
Questa è sicuramente la tecnologia costruttiva che contraddistingue maggiormente la nostra impresa.

Sicur Wood